Red Carpet Agenzia di comunicazione a Rimini

Red Carpet – Agenzia di comunicazione

Red Carpet Comunicazione

Calcolo del ROI

Come si calcola il ROI e che cos’è?

Da qualche tempo molti esperti di Marketing amano utilizzare questo concetto: “Dobbiamo calcolare il Roi”.

Ok, ma come si calcola il ROI e soprattutto: cos’è il ROI??

Ora, questo concetto, devo dirvelo, è davvero molto vecchio ma lo si esprimeva con altri termini più semplici.

Ma visto che tanto fa moda parlare in modo che gli altri (che spesso sono i nostri clienti) non ci capiscano, ho decido di scrivere questo articoletto per tutti quelli che sono dall’altra parte… questo articolo e per tutti quelli che hanno a che fare con marketer!

Roi significa Ritorno dell’investimento.

Lo si utilizza per creare un indice che segnali quando l’investimento diventa redditizio. Se lo si applica ad una campagna, ad esempio, calcolarne il ROI significa capire quando l’investimento ci ritorna in termini di reddito.

Come si calcola il ROI?

Il ROI è il rapporto fra l’utile generato dall’iniziativa e il capitale che si è investito.

Facciamo un esempio del calcolo del ROI:
Creo una campagna di qualche tipo spendendo 1000 Euro ne ho fatturati 2000 (magari!)

2000 – 1000 / 1000 = 1 cioè 1%

Alla fine di questa campagna per ogni euro speso ne ho fatturato un’altro!
Un buon risultato no?

C’è però da dire che non è sempre così semplice calcolare il ROI, infatti in questo calcolo non abbiamo pensato, ad esempio, agli utenti che torneranno in seguito a generare fatturato oppure, ai costi relativi alla grafica oppure alla realizzazione tecnica che c’è dietro. Magari ci saranno dati dopo la chiusura della campagna! Insomma non è banale generare un vero risultato. Però, con il giusto consulente, ci si può lavorare a fondo!
A raccogliere tutti i dati ci pensano i sistemi di analisi che dobbiamo avere pronti sul sito proprio per monitorare tutto il periodo della campagna.

Calcolo del ROIPer tutte le azioni di Marketing, come quelle che si applicano ad un progetto di E-Commerce l’identificazione del ROI deve essere il più precisa possibile per poter spiegare al cliente se quell’azione ha provocato i giusti risultati e se può essere replicata e, in quel caso, si possono mettere a confronto le due attività.
Il tutto in modo oggettivo e senza farsi trascinare dai sentimentalismi. Potrei anche dire che, in effetti, questo calcolo lo possiamo fare solo con i dati che gli strumenti di analisi sul web ci forniscono. Impossibile calcolare il ROI di una campagna di cartellonistica no?

Per finire un consiglio, che lo chiamate ROI o “com’è andata la mia campagna” il risultato è lo stesso. Cercate di chiedere alla vostra Web Agency dei dati chiari e se non vengono forniti o sono fumosi: CAMBIATE AGENZIA SUBITO! In caso contrario potreste non riuscire a valutare come funzionano le campagna dei vostri progetti di E-Commerce.

Post a Comment