Red Carpet Agenzia di comunicazione a Rimini

Red Carpet – Agenzia di comunicazione

Red Carpet Comunicazione

Come creare il corretto Budget per il vostro E-Commerce

Questa domanda è un classico di tutti i miei corsi: “….sì ma quanto costa fare un e-commerce?

Finalmente rispondo a tutti con questo post.. e con eventuali aggiornamenti!

In primo luogo la domanda è sbagliata, o per lo meno poco precisa. Quanto costa fare un E-commerce viene spesso tradotto dai clienti con: quanto costa fare il sito.

Ma il sito è solo una delle voci che devono far parte di un possibile Budget. Infatti il Budget per un progetto di commercio elettronico è diviso in molte parti e il costo del software è solo una delle voci. Ripeto, solo una delle voci!

Dario Tana: Budget E-Commerce

Un Budget strutturato servirà anche per organizzare degli step nelle varie fasi del lavoro. Quindi stendere un buon budget vi tornerà doppiamente utile.

In particolare dovremmo pensare a:

  1. Il Budget per la pre analisi (un sito web senza una pre-analisi parte già male)
  2. Il Budget per la costruzione del sito vero e proprio (quanto spenderemo per il programma)
  3. Il Budget per il mantenimento (server, assistenza sistemistica)
  4. Il Budget per la promozione (PPC, Banner, Newsletter)

Si possono poi suddividere tutte queste voci ma, in linea di massima, bisogna averle tutte sotto controllo e valorizzarle accuratamente.

Valorizzare le voci vuol dire preparare un file, anche con excel, e metterci dentro delle cifre. Non possiamo ogni volta che incontriamo una spesa domandarci se abbiamo destinato una parte dei fondi a quella cosa o no. In questo modo perdiamo tempo e rischiamo che il nostro essere approssimati possa riperquotersi sul sito!

Il “Quanto” è difficile da valutare ma spesso io disegno una torta sulla lavagna e spiego che questi 4 elementi devono avere uno spazio simile. O almeno divido una torta quasi a metà e spiego che se spendiamo più della metà del budget per la realizzazione poi ci mancherà budget per il resto! Almeno dobbiamo considerare di poter avere sotto controllo la situazione per il primo periodo che potrebbe essere di un anno.

Quindi avere 10.000 euro di budget e utilizzarne 8.000 per il sito è un errore. Mancherà la benzina per le altre attività.

Stendete un buon budget prima di iniziare e se vi serve aiuto: chiamatemi o seguite i miei corsi. Vi toglierò parecchi dubbi!

Post a Comment