Red Carpet Agenzia di comunicazione a Rimini

Red Carpet – Agenzia di comunicazione

Red Carpet Comunicazione

Cosa fare prima di aprire un E-Commerce: obblighi Fiscali

Spesso mi viene richiesto quali sono gli adempimenti fiscali da tenere in considerazione prima di aprire un E-commerce.

La prima risposta che mi sento di dare ai miei clienti o durante i miei corsi è di rivolgersi ad un buon commercialista che conosca bene le normative vigenti sul commercio elettronico e sulle vendite a distanza.

Quello che oggi vi consiglierò è quindi quello che io conosco in questo momento per esperienza diretta ma, con il tempo, potrebbero cambiare le regole e non voglio assolutamente sostituirmi al consiglio di un esperto fiscale.

[box type=”info”] Prima di tutto occorre comunicare presso il Comune di Residenza l’inizio dell’attività. Esiste un modulo apposito per questo ma informatevi presso il vostro comune infatti il modulo potrebbe cambiare da regione a regione oppure necessitare di particolari aggiunte o modifiche.[/box]

[box type=”info”] Secondo occorre registrarsi alla Camera di Commercio pagando i relativi bolli.[/box]

[box type=”info”] Terzo occorre una Partita Iva quindi se non l’avete dovrete aprirla (è abbastanza semplice, un commercialista la può aprire on-line nell’arco di pochissimo tempo).[/box]

[box type=”info”] Quarto occorre l’iscrizione all’Inps.[/box]

Queste pratiche vengono svolte dal vostro commercialista in via telematica, i moduli cartacei non sono più utilizzabili.

Dario Tana: Consigli Fiscali per l'apertura di un E-CommerceEsistono poi una serie di requisiti per poter fare tutto questo percorso: ad esempio non bisogna essere stati dichiarati falliti, non devono esserci condanne a carico in cui è prevista una pena detentiva e una serie di altri fondamentali punti che chi vi segue sotto il profilo commerciale deve tenere in considerazione.

Scusatemi ma tutte le varianti non le conosco e ripeto, possono cambiare oppure esisterne di speciali per il tipo di settore che vorrete scegliere. Ad esempio la commercializzazione di articoli alimentari richiede particolari pre-requisiti.

Insomma, nel momento in cui scegliete di aprire un E-Commerce, è obbligatorio parlarne con un legale, un consulente o commercialista di fiducia.

Non fidatevi dei “sentito dire” o di quello che la tal Web Agency possa raccontarvi.

Occhi aperti!

Post a Comment